Il borgo di Bard
Home > Scoprire

Bard

Bard (400 m s.l.m.) è il comune più piccolo della Valle d'Aosta e fa parte del circuito dei borghi più belli d'Italia per le sue caratteristiche storiche, paesaggistiche, culturali e turistiche. Situato in una gola dove la valle tocca il suo punto più stretto, è sovrastato dall’imponenza e dalla potenza del Forte di Bard, un tempo passaggio obbligato della via romana consolare delle Gallie e sicuro baluardo contro le invasioni.

Il Forte di Bard, sapientemente ristrutturato, rappresenta oggi un nuovo polo culturale delle Alpi Occidentali con ampi spazi espositivi e didattici, e un centro culturale europeo che organizza eventi e mostre durante tutto l'anno.

Nel borgo medioevale di Bard si trovano edifici risalenti al XV e XVI secolo che sono caratterizzati da costruzioni unite tra loro da archi, con bifore o con finestre crociate, come il palazzo dei nobili Nicole, Casa della Meridiana, Casa del Vescovo, Casa Valperga, Casa Ciucca e Casa Challant.

Nella zona circostante il borgo di Bard si trova un considerevole geosito archeologico con incisioni rupestri su pietre molto grandi, testimonianza che il luogo venne abitato sin dal Neolitico. Nel geosito sono presenti anche formazioni rocciose chiamate "Marmitte dei Giganti", segno dell'esistenza dell'antico ghiacciaio che occupava la valle della Dora Baltea.

D’impatto visivo con sensazioni emotive rilevanti sono il Noel au Burg, ossia il presepe lungo le vie del borgo che si tiene dal 5 dicembre al 6 gennaio di ogni anno, ed il presepe vivente la notte di Natale.

Webcam
Webcam Valle di Champorcher